Sophia Loren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Avvertenza per le pagine tratte da Wikipedia

Collabora a Wikiquote
«Non ho mai cercato di rimuovere i miei ricordi, neppure quelli più tristi. Non capisco le persone che si nascondono dal loro passato: ogni evento che hai vissuto ti aiuta ad essere la persona che sei oggi»
(Sophia Loren)

Sophia Loren al secolo Sofia Villani Scicolone (Roma20 settembre 1934) è un'attrice italiana.

Indice

[nascondi]

 

[Biografia

Figlia illegittima dell'ingegnere Riccardo Scicolone, si trasferì presto con la madre Romilda Villani, insegnante di pianoforte, da Roma a Pozzuoli (NA), dove trascorse l'infanzia in condizioni economiche precarie.

Quindicenne fece ritorno a Roma in cerca di successo, iscrivendosi a concorsi di bellezza (Miss Italia nel 1950 la premiò con un titolo creato apposta per lei: Miss Eleganza), recitando in fotoromanzi e partecipando a diverse pellicole cinematografiche ove appariva in ruoli di secondo piano con lo pseudonimo di Sofia Lazzaro. Affiancò anche Corrado, allora divo della radio, nella conduzione di Rosso e Nero.

La giovane Sofia fu scoperta sul set di Africa sotto i mari (1953), di Giovanni Roccardi, da quello che sarebbe poi divenuto suo marito, il produttore Carlo Ponti, che le offrì un contratto di sette anni.

Iniziò così la sua lunga e prestigiosa carriera cinematografica, che la vide da principio interpretare la parte della popolana, in film come Carosello napoletano (1953) di Ettore Giannini, L'oro di Napoli (1954) di Vittorio De Sica e La bella mugnaia (1955) di Mario Camerini.

Ben presto la Loren ottenne fama internazionale anche grazie alla sua prorompente bellezza che spesso, però, ha rischiato di osffuscarne l'aspetto artistico e l'indubitabile bravura come attrice drammatica dimostrata durante tutta la carriera.

La Loren, nel tempo, andò sempre più affermandosi come una vera icona del cinema italiano ed ebbe la consacrazione internazionale con il Premio Oscar nel 1961 per l'interpretazione del suo film-simbolo, La ciociara, di Vittorio De Sica.

Divisa tra Italia e Hollywood, interpretò innumerevoli film di successo con le più grandi star mondiali e diretta da registi quali Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi, Mario Camerini, Charlie Chaplin, Sidney Lumet, George Cukor, Michael Curtiz, Anthony Mann e André Cayatte. In particolare con De Sica, con il quale girò otto film, formò un ideale sodalizio, spesso completato dalla presenza di Marcello Mastroianni.

Al successo professionale sì aggiunse la gioia della maternità quando, dopo due tentativi conclusisi sfortunatamente, nacquero due figli: Carlo Jr. nel 1968 e Edoardo nel 1973.

Nel 1982 ebbe problemi con il fisco italiano e venne addirittura carcerata con l'accusa di frode fiscale restando per 17 giorni nel penitenziario di Caserta. Le responsabilità della frode vennero poi attribuite al suo commercialista ma il danno di immagine verso l'opinione pubblica italiana non fu così facile da rimediare. Per il resto gli anni ottanta si segnalano artisticamente quasi esclusivamente per partecipazioni a produzioni televisive dove interpretò, tra gli altri, il film autobiografico Sophia: la sua storia, di Mel Stuart, ed il remake La ciociara (1988), di Dino Risi.

Nel 1990 è tornata al cinema, con Lina Wertmuller, con la pellicola Sabato, domenica e lunedì, tratta dalla commedia omonima di Eduardo De Filippo. Nel film ha avuto un ruolo anche la nipote Alessandra Mussolini, figlia della sorella Maria, che si stava indirizzando verso la carriera cinematografica.

Nel 1994 Robert Altman l'ha voluta in Prêt à porter, nel quale, trent'anni dopo, replica, con arguta ironia, lo spogliarello per Marcello Mastroianni di Ieri, oggi e domani.

L'anno successivo è stata la partner di Walter Matthau e Jack Lemmon in That's amore - due irresistibili seduttori; poi ha interpretato la mamma di un ragazzo ebreo che vuol diventare comunista in Soleil di Roger Hanin. Nel 2002 è stata la protagonista di Cuori estranei diretta dal figlio Edoardo Ponti, mentre ancor più recentemente si è dedicata di nuovo a produzioni televisive

  Premi e riconoscimenti

Tra i riconoscimenti ricevuti figurano la Coppa Volpi, vinta nel 1958 per Orchidea nera di Martin Ritt, il premio per la migliore interpretazione al Festival di Cannes nel 1960 per La ciociara, il BAFTA quale attrice internazionale dell'anno e il già citato Oscar nel 1961 per La ciociara.

Nel 1991, in Francia, è stata insignita della Legion d'Onore; lo stesso anno le è stato assegnato l'Oscar alla carriera. Nel 1997 il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro l'ha insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica.

Nel 1998 ha ricevuto il Leone d'oro alla carriera al Festival del cinema di Venezia e il Globo d'oro alla carriera che le viene assegnato dalla stampa estera in Italia. La star internazionale però era assente a causa di presunti problemi di salute che la volevano ricoverata a Ginevra, e a ritirare il premio al Lido c'erano il marito Carlo Ponti e i suoi due figli.

Il 10 febbraio 2006 ha partecipato alla cerimonia di apertura della XX Olimpiade Invernale di Torino 2006 portando, insieme ad altre 7 celebri donne, la bandiera olimpica.

Curiosità

 

Filmografia

Anno Titolo Regia Note
1951 Luci del varietà Federico Fellini e Alberto Lattuada
1951 Milano miliardaria Marcello Marchesi e Vittorio Metz
1951 E' arrivato l'accordatore Duilio Coletti
1951 Il padrone del vapore Mario Mattòli
1953 Africa sotto i mari Giovanni Roccardi
1953 Ci troviamo in galleria Mauro Bolognini
1953 La domenica della buona gente Anton Giulio Majano
1953 Aida Clemente Fracassi
1953 Carosello napoletano Ettore Giannini
1953 Un giorno in pretura Steno
1954 Tempi nostri: zibaldone n. 2 Alessandro Blasetti
1954 Peccato che sia una canaglia Alessandro Blasetti
1954 La donna del fiume Mario Soldati
1961 La ciociara Vittorio De Sica

Altri progetti

Collegamenti esterni

   
Visita il portale del cinema
Portale Cinema - Drive In Ciak!
Cinema: Storia del cinema · Glossario · Acronimi · Produzione · Festival & Premi - Categoria:Cinema
Professioni del cinema: Registi · Attori · Sceneggiatori · Doppiatori · Autori di colonne sonore · Produttori
Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Sophia_Loren"