IPTV

Avvertenza per le pagine tratte da Wikipedia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vai a: Navigazione, cerca
Stub
Questa voce di informatica è solo un abbozzocontribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Suite di protocolli Internet   Modifica
Livello applicazioni DHCP, HTTP, HTTPS , SMTP, POP3, IMAP, FTP, DNS
SSH, IRC, SNMP, SIP, RTSP, Rsync, Telnet,
HSRP, BitTorrent, RTP,...
Livello di trasporto TCP, UDP, SCTP, DCCP ...
Livello di internetworking IPv4, IPv6, ICMP, BGP, OSPF,
RIP, IGRP, IGMP, IPsec...
Livello di collegamento Ethernet, WiFi, PPP, Token ring,
ARP, ATM, FDDI, LLC, SLIP ...
Livello fisico Doppino, Fibra ottica, Cavo coassiale,
Codifica Manchester, Codifica 4B/5B, WiFi ...

IPTV (Internet Protocol Television) descrive un sistema atto a utilizzare l'infrastruttura di trasporto IP per veicolare contenuti televisivi in formato digitale attraverso connessione internet a banda larga.

Spesso la fruizione dei contenuti televisivi è offerta in modalità Video on Demand ed abbinata all'accesso al web ed al VOIP, poiché questi tre servizi condividono la stessa infrastruttura.

Per i prossimi anni molti si attendono che l'IPTV avrà una forte diffusione, di pari passo con la disponibilità della banda larga. L'interesse degli utenti finali è ulteriormente spinto dalla sempre maggiore disponibilità di contenuti sia a pagamento che gratuiti.

Al momento , le sole alternative all'IPTV sono le distribuzioni televisive tradizionali come la televisione analogica terrestre, il digitale terrestre, il satellite e, nei paesi in cui viene usata, la TV via cavo.

[modifica] Protocolli

L'IPTV copre sia la TV in presa diretta (multicasting) che la trasmissione di registrazioni video (Video on demand). L'esecuzione dell'IPTV richiede l'utilizzo di un PC oppure di un apposito set-top box collegato alla TV. I contenuti video in genere sono in formato MPEG2 oppure MPEG4 diffusi attraverso l'IP Multicast, un metodo in cui l'informazione viene spedita da più computer contemporaneamente, e dove il nuovo formato MPEG-4 (H.264) sta progressivamente prendendo il posto del protocollo MPEG-2. Solo ultimamente alle tecnologie di IPTV si sono affiancati sistemi di P2P-TV, ovvero di condivisione dei flussi audiovisivi che, attraverso dei sistemi a cascata simili a quelli di Bittorrent, permettono di replicare i contenuti tra gli utenti e permettere a tutti di ricevere agevolmente il segnale.

[modifica] Collegamenti esterni

Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/IPTV"