Giancarlo Dotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Avvertenza per le pagine tratte da Wikipedia

Giancarlo Dotto (Valdagno VI, 1952) un giornalista, scrittore e autore teatrale italiano. Per molti anni stato l'assistente alla regia di Carmelo Bene noto attore teatrale e regista italiano, con cui ha scritto appunto Vita di Carmelo Bene. Ha collaborato alla stesura di Chi mi credo di essere di Maurizio Costanzo (Edizioni Mondadori 2005)

Come giornalista collabora con La Stampa, Panorama, Max e L'Espresso, per cui ha condotto una particolare inchiesta sulla prostituzione giovanile, soprattutto di extracomunitarie.

Per la televisione (gruppo Mediaset) opinionista delle trasmissioni sportive Controcampo e Buona Domenica

Grande esperto del mondo delle televisioni locali durante il c.d. Far West televisivo ha scritto, insieme a Sandro Piccinini, anch'esso giornalista sportivo, il libro Il mucchio selvaggio - La strabiliante, epica, inverosimile ma vera storia della televisione locale in Italia, edito da Mondadori.

Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Giancarlo_Dotto"