Gay.TV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Avvertenza per le pagine tratte da Wikipedia

Gay.TV
Anno di lancio: 2002
Anno di chiusura:
Share di ascolti: ( )
Posseduto da: XAT Production
Nomi precedenti:
Sostituisce:
Canali gemellati:
Servizio di differita:
Indirizzo web: www.gay.tv
Diffusione
Terrestre
Satellitare
Digitale DVB-S su Hotbird (in chiaro).
Via cavo


Via rete cellulare
Streaming web

Gay.TV è il primo canale televisivo italiano con programmi dedicati soprattutto a un pubblico omosessuale , nato nel maggio del 2002, trasmesso in chiaro dal satellite Hot Bird, attualmente visibile sul canale 810 di Sky. Gli studi di produzione sono a Milano.Nel dicembre 2006, la direzione ha annunciato la chiusura, che salvo ripensamenti è programmata per il 31 gennaio 2007

Indice

[nascondi]

  Storia

Gay.tv nasce nel maggio 2002. Suo scopo dichiarato è "costruire un media digitale a 360°", a tematica gay, con contenuti di alta qualità e rivolti

Collabora a Wikiquote
«non solo al pubblico gay, ma a chiunque abbia piacere, voglia o necessità di seguire un punto di vista nuovo, come il punto di vista della comunità GLBT, italiana ed europea.»

Dalla fiction al cinema, dall'intrattenimento puro all'informazione, e tanta musica: il palinsesto di gay.tv è variegato, come variegato è il pubblico, protagonista sempre grazie alle sinergie di contenuto tra tv, web, telefonia ed eventi live.

Il gruppo finanziario che investe nel progetto gay.tv è una holding di capitali europei, attiva nella produzione e distribuzione di contenuti digitali per tv, web e telefonia.

Giovedì 14 dicembre 2006, l'editore e direttore Massimo Scolari ha annunciato in diretta la chiusura della rete, che dovrebbe avvenire il 31 gennaio 2007. Motivo principale e' la mancanza di inserzionisti pubblicitari.

  Contenuti

  Autoproduzioni

Reality show, talk-show, rubrica quotidiana di informazione, chart musicali, rubriche, programmi in diretta, sono tutti prodotti interni grazie alla proficua collaborazione con Xat Production.

  Film e fiction

Film di qualità, serie tv di successo, cortometraggi e documentari dai festival cinematografici di tutto il mondo.

  Web

Dal Settembre 2006 gay.tv è visibile anche via internet.

Il sito web di gay.tv fornisce una panoramica sulla rete, con la possibilità di contattare autori e volti della tv, confrontarsi con loro, interagire con i programmi.

  Direttore

  Volti e personaggi di gay.tv

  Serie

  Collegamenti esterni

Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Gay.TV"