COMUNICATO STAMPA

 PARTE “MILANO 2.0 “ NUOVA TRASMISSIONE TELEVISIVA  SU VIA PADOVA SPONSORIZZATA DA UN GRUPPO DI FACEBOOK.


SULL’EMITTENTE TELEVISIVA LOCALE TELEMILANO/ PIU’ BLU LOMBARDIA DOMENICA 18 APRILE ALLE H.18.45 VA IN ONDA LA PRIMA PUNTATA DI “MILANO 2.0” NUOVO PROGRAMMA SULLA SOCIETA’ MULTIETNICA, UNA TRASMISSIONE LIVE DA VIA PADOVA. PER LA PRIMA VOLTA UNA TRASMISSIONE TELEVISIVA E’ SPONSORIZZATA DA UN GRUPPO DI FACEBOOK.

LINK al promo su youtube: http://www.youtube.com/watch?v=3nu2lDURfu4


Link alla prima puntata integrale in anteprima su facebook: http://www.facebook.com/home.php?#!/video/video.php?v=111890475502939&oid=150472095868

 

 

Nuova trasmissione dedicata alla società multietnica  sull’emittente televisiva locale Telemilano/Piu Blu Lombardia, prima trasmissione ad essere sponsorizzata da un gruppo di Facebook. L’idea della trasmissione è nata infatti all’indomani dei tragici fatti di via Padova proprio sulla pagina del gruppo di Facebook “Quelli a cui la società multietnica….Piace!!”, che è diventato anche sponsor della trasmissione.

La trasmissione,realizzata “in presa diretta” da via Padova, una delle realtà più multietniche d’Italia, è realizzata con il contributo di alcuni abitanti della zona stanchi di vedere sulle tv nazionali e sulle grosse tv locali un’immagine distorta del quartiere.Senza voler nascondere anche alcune delle problematiche che possono essere connesse ai fenomeni migratori, il programma vuole mostrare il lato cosmopolita di Via Padova, che fa assomigliare la zona attorno a piazzale Loreto ad alcuni vivaci quartieri cosmopoliti londinesi o parigini. Questo programma conferma l’interesse per il quartiere da parte del gruppo editoriale “Telemilano/Più Blu Lombardia” che come sponsor cura la manutenzione del verde delle aiuole spartitraffico di Piazzale Loreto.
Il concept alla base del programma è quello di proporsi come “Televisione locale” delle persone che abitano e vivono il territorio, indipendentemente dalla loro origine, e quindi non solo delle “Sciure Marie” che espongono la loro preoccupazione nelle trasmissioni a telefono aperto dedicate alle tematiche dell’immigrazione in onda sulle tv locali lombarde. E questa attenzione verso tutti coloro che abitano un territorio sembra essere proprio nel dna della televisione locale: la storica Telebiella, prima tv libera italiana nel lontano 1971, infatti dedicò da subito una trasmissione agli allora numerosi emigrati siciliani che vivevano e lavoravano nella cittadina piemontese.

E proprio Peppo Sacchi, fondatore di Telebiella ha voluto mandare i propri auguri al gruppo di abitanti di via Padova che realizza la trasmissione.

La trasmissione nasce già in ottica crossmediale per favorire il coinvolgimento degli spettatori tramite gli strumenti del web 2.0 come i social network,  accogliendo suggerimenti e proposte.

Il titolo stesso della trasmissione “Milano 2.0” richiama sia il lato innovativo del programma sia il fatto che la realtà di via Padova stia fornendo in anticipo la fotografia della nuova Milano che sarà.

 

 

Telemilano/Più Blu Lombardia: L’emittente è l’”erede” della storica Telemilano la progenitrice di Canale 5 che fu fondata come televisione locale a servizio degli abitanti di Milano 2.

E’ visibile in tutta la Lombardia, nel  Piemonte orientale e nel Canton Ticino e in streaming su www.pctelevision.it. Per info e frequenze www.piublu.com